Il potere del Desiderio

La sofferenza ha origine nella mente.
 
 
Successivamente si trasferisce nei fluidi emotivi. E infine nel corpo.
Si tratta di paure indotte, desideri non soddisfatti, sensi di colpa, giudizi, schemi mentali radicati. In alcuni casi, all’origine di tutto questo, vi sono retaggi millenari tramandati di generazione in generazione, appartenenti alla razza umana da tanto tempo, in altri casi invece vi possono essere traumi più o meno gravi che influenzano la nostra psiche. Tuttavia entrambe le cose molto spesso sono collegate.
 
Per dirla in termini sciamanici, spesso vi sono entità che gestiscono liberamente il nostro flusso mentale.
 
Si tratta di una situazione pressoché comune a tutti, e tutti noi, chi più chi meno, accettiamo questa schiavitù, accettiamo di essere gestiti e coordinati da una forza che percepiamo essere superiore alla nostra.
Nel bene o nel male, indifferentemente.
Questa forza superiore che gestisce le nostre vite possiamo chiamarla appunto paura, dolore, povertà, sfortuna, destino, fato, o anche Angeli, Demoni, Dio, Satana, e così via.
 
Oppure, nei casi più gravi, non percepiamo niente di tutto questo e semplicemente la nostra vita prosegue nell’ignoranza e nell’automatismo.
 
Come uscirne? Beh, giunto a questo punto della lettura puoi finalmente fare un bel respiro e iniziare la risalita verso la Luce.
Noi abbiamo una grande forza dalla nostra parte, ma tale forza solitamente non la prendiamo in considerazione, perché per utilizzarla dobbiamo lasciar andare qualcosa.
 
Questa forza si chiama “Desiderio”.
 
Quindi una volta preso atto di quanto trattato fino a qui, ti invito a desiderare qualcosa, qualcosa che ti appaga realmente. E iniziare ad operare per raggiungerlo.
 
Come dici?
Vorresti qualcosa in particolare, ma non puoi?
Perché non puoi?
Dovresti lasciar andare qualcos’altro per ottenerlo (soldi, sicurezze, affetti, etc)?
Comprensibile. Ti sei riempito di desideri indotti, e ti sei giustificato in vari modi plausibili o non, ma questi purtroppo nascondono il tuo desiderio profondo. Ti sei allontanato da esso, non lo vedi più, non lo senti più.
Devi sapere che il tuo desiderio profondo è potentissimo, è capace di spostare le montagne e invertire il corso d’acqua dei fiumi.
Così potente da superare di gran lunga ciò che non vuoi lasciar andare.
Così potente da essere un desiderio Sovrano.
 
Più potente di esso, non può esserci niente. Più potente del tuo desiderio non vi è nessuna entità, nessuna paura, nessun problema.
 
La potenza del tuo desiderio è immensa, ma questo non può essere diffuso dai media, non può essere comunicato, perché altrimenti l’attuale sistema basato sulla dipendenza e sulla schiavitù crollerebbe all’istante.
 
Attenzione però.
Non si tratta di un sistema sbagliato.
Si tratta del sistema che ci meritiamo.
Ma non perché siamo stati cattivi, no, niente di tutto questo; questo sistema semplicemente rispecchia il nostro mondo interiore, e l’attuale evoluzione del collettivo umano.
Niente di più, niente di meno.
 
Quindi invito tutti voi che giudicate negativamente questo sistema (ma che continuate a utilizzarlo per sopperire alle vostre mancanze) a mettervi seriamente all’opera.
In maniera attiva.
Iniziate con un desiderio. Con un piccolo desiderio.
Noi ci siamo dimenticati come si desidera, siamo stati educati a rimanere al “nostro posto”, per questo motivo è necessario rincominciare da qualcosa di piccolo e semplice, come farebbe un bambino.
 
 
Un bambino, prima che il sistema agisca su di lui corrompendo la sua capacità di desiderare profondamente, desidera spesso l’abbraccio di una madre o la carezza di un padre.
Quindi coraggio, prova a desiderare come farebbe un bambino.
Solitamente un bambino desidera anche giocare, e lo desidera più o meno tutti i giorni, tutto il giorno, quasi senza limiti.
 
 
Successivamente è il momento di un desiderio un po’ più grande, il bambino diventa adolescente e inizia a desiderare di esprimersi nel mondo, di far uscire la sua anima all’esterno. La sua anima ha bisogno di voce, di espressione.
Bene è giunto il momento di dire al mondo chi sei.
Cosa vuoi.
Cosa fai.
Mostrati.
 
Procedi in questo modo, un passo alla volta, con questi piccoli desideri (una volta iniziato, ti accorgerai che tanto piccoli non sono). Mi raccomando, non tralasciare nulla! 
I tuoi desideri da piccoli e “semplici” iniziano a diventare sempre più grandi, sempre più impossibili.
Giunto a questo punto non mollare! Spingiti sempre più in là, osa, desidera, desidera ardentemente qualcosa di sempre più grande!
Osa e desidera fino a che il desiderio non perde completamente forma, sostanza, e inizia a diventare una sensazione, un’energia, un potere. Non è più proiettato in qualcosa o qualcuno.
 
Ecco. Ci sei.
 
Fatti investire completamente da questa sensazione, che ogni cellula ne sia pervasa e vibri profondamente di questa energia.
 
Questo potere, ora, puoi utilizzarlo.
Puoi utilizzarlo per rivendicare la tua libertà.
 
Puoi iniziare a visualizzare qualcosa di concreto da raggiungere, e infondergli questa energia.
 
Ora, stai assaggiando la libertà.
Forse non te ne accorgi, ma se hai provato a fare questo piccolo esercizio tu, in questo istante, sei libero.
 
Ma, come è normale, te ne dimenticherai molto presto.
Il mondo esterno ti assorbirà nuovamente con i suoi problemi di varia natura.
Problemi, dolori, paure, impegni, scadenze, stress, ansie, traffico, tasse, debiti, rabbia, litigi, incomprensioni, e così via.
Un giorno tutto questo sparirà nel nulla, lo sai vero?
Quindi decidi tu come vuoi vivere.
Hai un potentissimo strumento dalla tua parte.
 
Usalo.


Thsh Clud

Autunno.

Sciamanesimo 2.0 è un progetto in costante evoluzione, indipendente, libero da pubblicità/spam e completamente autofinanziato, e presenta svariati contenuti gratuiti tra cui: dirette quindicinali su Instagram, articoli e post trasformativi, ampia disponibilità via Email e nei social network.
Ogni donazione, anche minima, è molto gradita, e verrà utilizzata per la crescita del progetto stesso.
Puoi scegliere se effettuare una donazione automatica a cadenza mensile o una tantum.
Se ti piace il progetto e vuoi sostenerlo, clicca sul pulsante qui sotto per effettuare la donazione che vuoi tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: